Communicare in politica

No, non c’è un errore nel titolo, e tra poco dimostrerò perché. La comunicazione è un tema che mi affascina profondamente, declinato in differenti aree di studio: comunicazione interpersonale, comunicazione assertiva, comunicazione non verbale, comunicazione digitale…e gli occhiali attraverso cui osservo questi fenomeni hanno lenti introspettive che tengono conto di motivazioni, emozioni, percezioni, immaginazione,…

Continue reading

Dove va la moda?

Dove va la moda? Ahhhhh sapessi rispondere a questa domanda…sarei una blogger famosa e ricca! 🙂 Più volte dato per spacciato o moribondo, il Sistema Moda è una fenice che rinasce all’infinito dalle proprie ceneri. E rinasce sempre mutato.

Continue reading

Waiting for the Great Pumpkin

Il Grande Cocomero che il tenero Linus ogni anno nella notte del 31 Ottobre attende speranzoso nascosto tra gli ortaggi, come tutti sanno è in realtà una Grande Zucca. La traduzione in italiano del titolo della celebre striscia che Schulz pubblicò negli anni ’70, rivela come il culto di Halloween che andava consolidandosi in quegli…

Continue reading

Trame di spiritualità

Quando mi capita di aver a che fare con un qualche genere di manufatto tessile, mi commuovo. Mi emoziona l’idea del lavoro, della fatica e delle abilità che ci sono dietro, ma soprattutto l’immagine della “creazione” che prende vita dalla scintilla ispiratrice personale, per poi muoversi nel mondo autonomamente, vivendo negli occhi…

Continue reading

“…e i venti desiderano intensamente giocare con i vostri capelli” (K. G.)

Del perché l’uomo si sia evoluto facendo scomparire il pelo da quasi tutto il corpo, tranne che sulla sommità del capo, i biologi non sanno dare una risposta soddisfacente. Occorre rivolgersi alle dottrine che si occupano della comunicazione e delle infinite possibilità che permettono agli esseri umani di inviarsi informazioni tra loro, anche…

Continue reading

Il costume di Zorro

“Zo(rr)o non può fa(r)e la doppia cap(r)iola, pecchè è scienscia il suo costume” Un bimbo di 4 anni, mentre sta guardando il suo cartone animato preferito, muove questa acuta osservazione. Senza smarrirsi nell’incongruenza dell’incapacità di Diego de La Vega a compiere le abituali evoluzioni che realizza nei panni di Zorro , con logica schiacciante, capisce che il…

Continue reading

Cos’è LA MODA? – parte seconda – La moda è scontro

Della moda (e delle mode) abbiamo dimostrato l’imprescindibile carattere contraddittorio. Carattere che si esprime nella contrapposizione di forze uguali e contrarie, alla base della diffusione ed affermazione di un fenomeno di tendenza. Ad esempio, una famosa borsa in plastica colorata , notevolmente diffusasi in questi anni, fino a diventare un must, traduce in oggetto questa contrapposizione: da un lato la spinta verso la distinzione, il desiderio…

Continue reading

“Mettiti nei TUOI panni” e apri un bel blog!

Come (spero) ben spiegato dal sottotitolo di questo blog “non solo Psicologia della moda”, qui non si argomenta solo di abiti, accessori e tendenze (letti comunque e sempre in chiave psicologica e MAI “modaiola”) ma si cerca di affrontare il tema ben più vasto della libera espressione di sé soprattutto attraverso la…

Continue reading

Le mille e una borsa

C’era una volta… una elegante scarsella (lontana antenata della cartella) in finissima seta, proveniente dalle terre più remote della Penisola, impreziosita da ricami in oro e argento eseguiti da mani sapienti e schive, decorata con perle preziose e gemme cangianti. Appesa alla cintura della dama che la possedeva conteneva al suo interno alcuni oggetti personali: un…

Continue reading

I “carburanti” della moda

In un post precedente abbiamo cercato di fornire una definizione della moda dal punto di vista, se non psicologico, almeno antropologico, cercando di dare valore al suo intrinseco aspetto contraddittorio. Ma perché questo fenomeno è così diffuso nella società moderna? E perché scatena reazioni contrastanti? Chi la segue, chi la ama, chi la contesta,…

Continue reading